Benvenuto nel sito del giardino storico

Benvenuto nel sito del giardino storico

Benvenuto nel sito del giardino storico

Benvenuto nel sito del giardino storico

XXIX CORSO DI AGGIORNAMENTO SUL GIARDINO STORICO E SUL PAESAGGIO CONTEMPORANEO
GIULIANA BALDAN ZENONI POLITEO 2019
Aspetti letterari, storici, filosofici, architettonici, economici, botanici e ambientali
 
 
Dire la storia, comporre col cambiamento. Il paesaggio e il giardino come racconto
dedicato a Emanuela Briani Cagnin, artista di giardini e labirinti
 
giovedì, 23 MAGGIO 2019, ore 16, Complesso Didattico di Biologia e Biomedicina Fiore di Botta,
aula A, primo piano, via del Pescarotto 8, Padova
 
Il rapporto tra nuovo e antico e il processo di ricucitura fra giardino, paesaggio, architettura e abitanti
Tavola rotonda con: CLAUDIO BERTORELLI – Asprostudio Vicenza;
CAMILLA ZANAROTTI – Atelier G'Art Vicenza;
coordina ANNACHIARA VENDRAMIN – studio Vendramin Padova
 
CLAUDIO BERTORELLI affronta da anni un percorso di ricerca operativa finalizzata alla costituzione di nuovi modelli nel campo dell'analisi urbana e del paesaggio. Ha fondato il Centro Studi Usine nel 2002 e Aspro Studio nel 2003, ideando e portando a termine decine di programmi complessi, piattaforme culturali, pratiche ed opere di architettura dedicate al riuso. Nel 2007 ha ideato Comodamente, primo festival in Italia andato in scena in soli luoghi dismessi. Dal 20014 al 2016 è stato direttore della Fondazione Francesco Fabbri. 
Ha curato workshop principalmente dedicati al riuso dei luoghi e scritto numerosi saggi sul paesaggio presente.
Tra i progetti e i cantieri in corso: il Masterplan Adige Docks per il riuso dell'ex polo logistico delle Ferrovie dello Stato e del parco rurale dell'Adige a Verona Est, il Parco della Musica a Sommacampagna, il Parco della Pace a Vicenza, il nuovo nodo di valle della stazione sciistica di Porta Vescovo ad Arabba e residenze private in molte regioni italiane.
 
ANNACHIARA VENDRAMIN, agronomo paesaggista in Padova dal 1986, dal 2016 è Presidente dell'associazione AIAPP dei paesaggisti del Veneto-Friuli Venezia Giulia-Trentino Alto Adige – Emilia Romagna. Tra i fondatori dello Studio Vendramin e del network Paesaggisti: team di professionisti con competenze multidisciplinari specializzati nella progettazione di parchi, terrazze, tetti verdi, nella creazione personalizzata di arredi e luci, nel restauro dei giardini storici e negli interventi di tutela dei paesaggi naturali. La sua attività include conferenze, seminari e workshop all'interno del contesto universitario italiano ed europeo. Dal 2018 è designata alla direzione artistica e della supervisione del progetto per la manutenzione ordinaria e straordinaria del Parco del Castello di Miramare, a Trieste.
 
CAMILLA ZANAROTTI, agronoma e architetto del paesaggio, si occupa in Atelier G'Art di progetti in ambito pubblico e privato e restauro di parchi storici. Ha pubblicato I giardini delle ville venete con il fotografo Dario Fusaro (Silvana editoriale, 2014); Più orto che giardino con Simonetta Chiarugi (Mondadori Electa, 2016); Porcinai e il paesaggio, con Paola Porcinai (Libreria della Natura, 2017). Nella rivista "Gardenia", ha presentato il giardino (aprile 2016) e l'orto fiorito (febbraio 2018) della sua casa, sui colli vicentini, che ha progettato e che cura con viva passione Tra i molti, ha curato il restauro della componente vegetale del Complesso Monumentale Brion di Carlo Scarpa ad Altivole (Treviso); ha partecipato al progetto Nuvola Lavazza, che ha riqualificato a Torino l'area dismessa dell'ex centrale elettrica nel quartiere Aurora, con lo spazio verde nella Piazza aperta alla città. 
 
 
 
 
 
SEGNALAZIONI
 
 
ANIME VERDI è il festival che apre, per un weekend, gli spazi verdi più belli, curiosi e inattesi di PADOVA, consentendo al pubblico di conoscerne la bellezza, la storia e le storie di chi se ne prende cura.
L’evento non è riservato ai giardini storici, ma a tutti gli spazi verdi privati, amorevolmente curati quali oasi di bellezza e di benessere.
Sabato 1 e domenica 2 GIUGNO 2019, il festival torna per la seconda edizione, con nuovi giardini privati o abitualmente non accessibili e alcuni tra i più importanti parchi e spazi verdi pubblici, animati da performance artistiche, concerti, visite guidate e narrazioni per i più piccoli.
 
Martedì, 21 MAGGIO 2019, alle 17, l’UFFICIO PROGETTO GIOVANI del COMUNE di PADOVA presenta la seconda edizione 2019 presso la sala Rossini del Caffè Pedrocchi a Padova. L’ingresso è gratuito e aperto a tutta la cittadinanza. È consigliata la registrazione attraverso il modulo online.
Nel corso della presentazione sarà anche possibile acquistare in prevendita il biglietto di accesso al Festival.
 
 
Trame/Porosità/Interferenze è il titolo dell'edizione 2019 Architettura del Paesaggio a Roma Tre, a cura di ANNALISA METTA - Università Roma Tre:  un ciclo di incontri, conferenze e dialoghi sul progetto del paesaggio contemporaneo, dal 9 aprile al 10 giugno.
"Nei racconti dei protagonisti di APR3_2019 si alterneranno riflessioni di metodo a carattere multidisciplinare, ritratti di maestri del Novecento, ricognizioni tipologiche, racconti di azioni e politiche su nuovi negoziati città-natura, pratiche di progetto nell’Europa del nostro tempo."
 
 
Acqua e terra nei paesaggi monastici: gestione, cura e costruzione del suolo è il seminario, edizione 2019, a cura di DARIO CANZIAN e GIOVANNA VALENZANO, nell'ambito del progetto Armonie Composte, a cura di GIANMARIO GUIDARELLI e ELENA SVALDUZ - Università di Padova.
16-18 maggio 2019, Centro Congressi, Abbazia di Praglia, Padova
 

Appoggiamo il movimento FRIDAYS FOR FUTURE, nato dall'iniziativa della sedicenne svedese Greta Thunberg, che ha mobilitato giovani, adulti e scienziati di tutto il mondo nella manifestazione epocale pacifica GLOBAL STRIKE FOR FUTURE, avvenuta ovunque possibile il 15 marzo 2019, per chiedere ai governi iniziative per tutelare le risorse ecologiche della Terra!
 
 
APPELLO per segnalare giardini storici italiani (progetti e opere) in abbandono e sollecitarne la salvaguardia!!
info su www.aaa-italia.org, Associazione Nazionale Archivi Architettura Contemporanea