Galletti Giorgio

GIORGIO GALLETTI
 
GIORGIO GALLETTI si è laureato in architettura presso la Facoltà di Architettura di Firenze. Nel 1980 è stato assunto, a seguito di concorso nazionale, dal MIBACT. Dal 1986 Giorgio Galletti ha diretto l’Ufficio Ville, Parchi e Giardini della Soprintendenza per i Beni Ambientali e Architettonici di Firenze. Nel 2000 ha prodotto il Master Plan per il restauro e la conservazione del Giardino di Boboli. Nel gennaio 2002 ha rimesso le dimissioni dalla Soprintendenza fiorentina per dedicarsi alla libera professione, a seguito di numerosi incarichi privati e di enti pubblici, fra i quali il restauro del Giardino di Villa Medici a Roma. Ha svolto un’intensa attività culturale, partecipando a numerosi convegni nazionali e internazionali sul tema dei giardini. Dal 2016 fa parte della commissione IOMOS-ISCCL per la revisione della Carta ICOMOS IFLA dei Giardini. Ha svolto numerosi incarichi didattici presso le università di Firenze, della Tuscia e di Perugia. Ha beneficiato come regular fellow di una borsa di studio presso Dumbarton Oaks, Washington DC per tutto l’anno accademico 1998/1999.É autore di numerose pubblicazioni scientifiche sui giardini storici. Attualmente è professore a contratto nel corso di Laura Magistrale in Architettura del Paesaggio presso il Dipartimento di Architettura dell’Università di Firenze. È membro del comitato scientifico dell’Associazione Parchi e Giardini Italiani (APGI). È consulente per la manutenzione del Giardino Bardini a Firenze e per il restauro di parte del Parco di Capodimonte.

Intervento, tavola rotonda Camminare in giardino. La qualità della passeggiata e la varietà dei percorsi, 4 febbraio 2021, nell'ambito del corso GGS 2021 Cammini di terra e acqua. Il paesaggio lento